• Libri

    Jane Austen: opere minori e perfidia da salotto

    Per intenderci: quando parlo di “opere minori” di Jane Austen mi riferisco ai racconti giovanili e a quelli incompleti; nella fattispecie qui parlerò di Lady Susan, I Watson e Sanditon. Tre esperimenti della Austen recentemente tradotti e raccolti da Ornella De Zordo per i tipi della Newton Compton. Mi sembra innanzitutto doveroso precisare che, tra i sogni irrealizzabili della mia vita, da molti anni figura quello di una bella spettegolata con Jane Austen. Per mia natura, essendo schiva e riservata, del gossip tende a non importarmene nulla, ma ho l’impressione che la grande scrittrice inglese avrebbe potuto farmi cambiare idea. E questo, lungi dall’essere un’attribuzione di superficialità nei suoi confronti,…