Skip to content →

Tag: Francia

“L’arte del sogno”, Michel Gondry (2005)

Uno dei significati principali di “La Science des rêves“ del regista francese Michel Gondry balza all’occhio nel confronto con la traduzione italiana, “L’arte del sogno”. La distribuzione nostrana ha puntato sul lato artistico del film, un’arte manuale e vintage, a metà tra l’infantile e il nostalgico, tradendo il riferimento originale…

Leave a Comment

“Claudine a scuola”, di Colette (1900)

Nell’anno 1900 viene dato alle stampe “Claudine à l’école”, sotto la firma di un fantomatico Willy. È l’inizio della carriera letteraria di Sidonie-Gabrielle Colette, scrittrice che dovrà la propria fortuna ad un’arte che fa il paio con una vita intensa e piena di esperienze, spesso scandalose. Colette aveva scritto questo…

Leave a Comment

“Quand on a 17 ans”, André Téchiné (2016)

Nel cinema sfumato e drammatico di André Téchiné (classe 1943), irrompe con una ventata di freschezza “Quand on a 17 ans”, rimbaudiano sin dal titolo che evoca il primo verso della poesia “Roman”. I personaggi di Damien e Tom, protagonisti della pellicola, sono illuminati dai versi del poeta francese, che…

Leave a Comment

“Blue Gate Crossing”, di Yee Chin-yen (2002)

Il cinema orientale di rado ha l’occasione di lasciarsi conoscere dagli spettatori occidentali. Salvo particolari registi che, per la loro grandezza o per la vicinanza ad un linguaggio artistico più consono al nostro, hanno reso noto il proprio nome anche da noi, si tratta di un cinema in gran parte…

Leave a Comment

“La recta provincia”, Raoul Ruiz (2007)

Presentato al Festival del Cinema di Roma nel 2007, “La recta provincia”  ha ricevuto dalla critica un’accoglienza tiepida. Eppure si tratta di un’opera che riflette pienamente lo stile e la poetica di Raoul Ruiz; in essa il regista cileno riversa tutto il proprio affetto per una terra amatissima, da cui…

Leave a Comment

“Manoscritto trovato a Saragozza”, Jan Potocki

Un intero articolo sarebbe necessario solo per parlare della vita di Jan Potocki, il conte polacco autore dello splendido e problematico “Manoscritto trovato a Saragozza”. Viaggiatore infaticabile, appassionato di lingue, studioso di etnia slava, pubblicista, scrittore di viaggi, appassionato di scienza, coinvolto in intrighi politici e società segrete, pare si…

Leave a Comment

“Un Coeur en Hiver”, Claude Sautet (1992)

Ci sono film che considerano i sentimenti come merce sugli scaffali di un supermercato: riconoscibili, controllabili, rigorosamente etichettati. Ci sono altri film che il sentimento lo ricamano con finezza e sfumature, rendendolo fuggevole ad ogni definizione come lo è nella realtà. A questa categoria di film appartiene “Un coeur en…

Leave a Comment