• Cinema

    “Lisbon Story”, Wim Wenders (1994)

    Da un’opera commissionata per promuovere Lisbona ci si poteva attendere un documentario che celebrasse le bellezze e le atmosfere di una città che ha rubato il cuore ad artisti e poeti. Ma Wim Wenders non ce la fa a rimanere ancorato al progetto iniziale e cede alla tentazione di trasformare il documentario in una storia; una “Lisbon Story” che parte dalla Germania, dove il fonico Philip Winter, gamba rotta ancora ingessata, si mette in viaggio per il Portogallo non appena ricevuta una cartolina da parte dell’amico regista Friedrich, che ha urgentemente bisogno di lui per il suo film. A Lisbona tuttavia Friedrich risulta irreperibile, e Philip, seppur preoccupato per la…

  • Cinema

    “Il sale della terra”, Wim Wenders (2014)

    Se fotografare significa scrivere con la luce, Sebastião Salgado ha scritto con la luce catturata dall’otturatore della propria macchina pagine di sofferta testimonianza sull’uomo e sul mondo. E Wim Wenders, a sua volta, ha raccontato la storia del fotografo brasiliano gestendo una narrazione a tre voci: la propria, quella di Sebastião Salgado e quella di Juliano Ribeiro Salgado, figlio del fotografo e co-regista di “The Salt of the Earth“. Non è nuovo, Wenders, a film di stampo documentaristico, trascinato dalle proprie passioni artistiche: come dimenticare “Lightning Over Water“, racconto degli ultimi giorni di vita di Nicholas Ray, o “Tokyo-ga” sulle orme del regista Ozu Yasujiro, o il celeberrimo “Buena Vista…