Skip to content →

Tag: USA

“Victor/Victoria”, di Blake Edwards (1982)

Viviamo in un mondo di conquiste civili e libertà sessuale, e siamo così abituati a vedere cosce e seni esibiti ad ogni ora del giorno sul televisore, che potrei forse stupire se affermassi che un film come “Victor Victoria” al giorno d’oggi nessuno avrebbe il coraggio di realizzarlo. E non…

Leave a Comment

“Monsieur Verdoux”, Charles Chaplin (1947)

In origine era Henri Landru, assassino seriale di donne sole e facoltose. Il suo caso, rimasto celeberrimo anche ai giorni nostri, ispirò a Orson Welles un film che avrebbe dovuto essere interpretato da Charles Chaplin. Qui le cose si complicano, e dalle ricostruzioni pare che Welles volesse dirigere il film…

Leave a Comment

‘Liberazione’ ?

È il primo capitolo della storia del dopoguerra: come [noi americani] abbiamo frantumato i sindacati italiani, francesi e giapponesi e sventato la concretissima minaccia della democrazia popolare che stava crescendo in tutto il mondo alla fine della guerra. Il primo grosso intervento americano fu in Italia nel 1948, quando interferimmo…

Leave a Comment

“Grand Budapest Hotel”, Wes Anderson (2014)

L’ho sempre detto che io e Wes Anderson siamo legati da un doppio filo indissolubile. Dopo aver cantato la malinconia di un’infanzia geniale sfociata in un’età adulta di fallimento, dopo aver fatto uscire di casa Gwynieth Paltrow sulle note di “Christmas Time Is Here”, e dopo aver intriso di saudade…

2 Comments

“Il grande sonno”, Howard Hawks (1946)

Se dovessero chiedermi con quale film identifico Humphrey Bogart, non direi “Casablanca”, come forse l’immaginario cinematografico lo ha immortalato, ma direi “The Big Sleep”, “Il grande sonno”. Bogart nei panni dell’ineffabile detective Philip Marlowe, creato dalla (strepitosa) penna di Raymond Chandler. Regia di Howard Hawks. E dato che amo Chandler,…

2 Comments

Emily Dickinson, “Lettere 372-1049”

Ho completato la lettura dell’epistolario di Emily Dickinson, della cui prima parte avevo parlato qui. Scriverò alcune osservazioni. Sarò breve, non potendo spendere molto tempo al computer, ma spero di riuscire a comunicare tutto quanto mi ha colpito. La lunghezza delle lettere. Man mano che si procede, le lettere diventano…

4 Comments