Skip to content →

Tag: Letteratura

“Scritti corsari”, Pier Paolo Pasolini (1975)

C’è molto da riflettere sul senso del titolo di “Scritti corsari” di Pier Paolo Pasolini. La prima accezione, quella più immediata ed evidente, rimanda al carattere critico, e non polemico, come invece Pasolini stesso lo definisce nell’introduzione all’opera, degli articoli ivi raccolti. La polemica si ha l’impressione che sia altrove,…

2 Comments

Emily Dickinson, “Lettere 372-1049”

Ho completato la lettura dell’epistolario di Emily Dickinson, della cui prima parte avevo parlato qui. Scriverò alcune osservazioni. Sarò breve, non potendo spendere molto tempo al computer, ma spero di riuscire a comunicare tutto quanto mi ha colpito. La lunghezza delle lettere. Man mano che si procede, le lettere diventano…

4 Comments

“Zio Vanja”, Anton Čechov (1897 ca.)

La tranquillità della residenza di campagna nella proprietà dei Serebrjakov è sconvolta dall’arrivo del padrone e della moglie. La loro permanenza mette a nudo il vuoto e il dolore delle vite di Vojnickij e della nipote Sonja, i curatori della tenuta che vivono amministrandola con meticolosa dedizione e inviando poi…

Leave a Comment