Skip to content →

Asaka nel mètro - Altrove... tra cinema, libri e pensieri Posts

I precari e la scuola: facciamo un po’ di chiarezza – seconda parte

Qualche giorno fa ho pubblicato un post (“I precari e la scuola: facciamo un po’ di chiarezza”) in cui, tramite l’intervento di un docente precario storico, cercavo di chiarire in cosa consista il concorso nella scuola di cui tanto si parla da qualche settimana (è impressione mia o sento odore…

4 Comments

“Bella addormentata”, di Marco Bellocchio

Presentato il 5 settembre alla 69 Mostra del Cinema di Venezia, “Bella addormentata” di Marco Bellocchio è l’attesa opera, di cui parlava e su cui lavorava da anni, ispirata al dramma di Eluana Englaro. Dramma vissuto da non poche  famiglie e malati italiani, ma divenuto storia emblematica per l’orrenda, meschina,…

2 Comments

Jane Austen: opere minori e perfidia da salotto

Per intenderci: quando parlo di “opere minori” di Jane Austen mi riferisco ai racconti giovanili e a quelli incompleti; nella fattispecie qui parlerò di Lady Susan, I Watson e Sanditon. Tre esperimenti della Austen recentemente tradotti e raccolti da Ornella De Zordo per i tipi della Newton Compton. Mi sembra…

4 Comments

I precari e la scuola: facciamo un po’ di chiarezza

La scuola e i precari sono argomenti che periodicamente inondano le pagine dei giornali con proclami più o meno trionfalistici, dai grembiulini ai 6 in condotta alla meritocrazia agli asini che volano. Vi do un consiglio: se conoscete un insegnante precario, non andate a fargli i complimenti e le congratulazioni…

7 Comments

Il blog cambia look!

…e vi avviso che non sarà l’unica volta! Non so quale mania compulsiva mi faccia desiderare di cambiare il look del blog praticamente ogni due giorni, ma sappiate che ho deciso di assecondarla 😆 Quindi se ogni tanto vi capita di passare e di avere l’impressione di aver bussato alla…

4 Comments

“POLYTECHNIQUE”, storia di una strage realmente avvenuta nella pellicola di Denis Villeneuve

Polytechnique: politecnico, parola che fa venire in mente un tipo di studi, rigorosi e precisi, che generalmente tendiamo ad associare, per inconscia deformazione sociale, al sesso maschile. “Polytechnique” di Denis Villeneuve invece si apre con l’immagine di due studentesse intente a fotocopiare degli appunti nell’apposito ambiente universitario. Ed è subito…

2 Comments

“NEDS”, la violenza giovanile secondo Peter Mullan

“NEDS” inizia a Glasgow, Scozia, 1972. John McGill è un ragazzino modello, brillante e amante dello studio. La sua aspirazione è ottenere la migliore istruzione possibile e proseguire gli studi sino all’università. Tra le righe, si intuisce in ciò l’ambizione a fare carriera liberandosi del pesante fardello famigliare – fratello…

Leave a Comment

“Half Nelson”: Ryan Gosling professore in piena auto-distruzione

Nel 2006, molto prima che Ryan Gosling divenisse una star acclamata dalla critica, ricercata dai cineasti e sbavata dalle spettatrici (tra cui mi includo anche io, inutile nasconderlo ), al solito “Sundance Film Festival” venne presentato “Half Nelson”, pellicola drammatica, diretta da Ryan Fleck, con protagonista Gosling nei panni di…

4 Comments

Un fascista e un professore in sidecar: “Il federale” di Luciano Salce

Nel cortile di un pio monastero di frati in preghiera, irrompe un’orda di donne appassionate, e una formosa giovinetta salta al collo di uno dei devoti monaci… “Papà!!!” (Lo guarda meglio) “Ah, mi scusi… L’avevo scambiata per mio padre!” È l’esilarante inizio di “Il federale” (titolo internazionale ancora più eloquente:…

Leave a Comment