Attualità,  Riflessioni personali

Nuovo anno, buoni propositi, pessimi auspici

Ottimista già dal titolo, come sempre in fondo, eh? 😆

Del resto non è colpa mia se tento di risollevarmi dal mio congenito disfattismo e dopo essermi fatta il lavaggio del cervello per un’ora (abbondantemente coadiuvata da drink di vario genere – lo so, con gli antibiotici non si dovrebbe fare, ma caspita! Ho diritto anch’io a fare star zitte quelle cinque bestioline che martellano la mia testa dalla mattina alla mattina successiva!), per un’ora, dicevo, con risultati che parevano discreti,  mi son poi ritrovata a posare gli occhi su uno schermo televisivo che trasmetteva le desolanti prospettive politiche della prossima legislatura, e di seguito, con rara tenacia nel rafforzare il concetto, un gesuita discorso più lungo delle mie recensioni dei romanzi russi pronunciato dal presidente della repubblica (le minuscole non sono errori di ignoranza).

Ho avuto voglia di attaccarmi allo spillatore della birra.

Farò ora finta di non aver sentito quelle parole oltraggiose, che pur si agitano nel mio inconscio peggio dei miei cinque diavoletti, e in maniera propositiva cercherò di definire desideri e propositi per l’anno nuovo. Pratica questa che rinnovo ogni primo gennaio, ma che in genere non rispetto giacché, se mi liberassi dei miei pochi ed irrilevanti difetti, diventerei poi una tale perfezione da mettere in soggezione chi mi attornia, ed io ho troppo rispetto del mio prossimo per essere così egoista e meschina (non capisco, come mai mi si sta allungando il naso? :mrgreen: ).

I miei buoni propositi in genere si perpetuano identici ogni anno…devo assolutamente riprendere a fare questo, devo assolutamente imparare quest’altro…devo assolutamente migliorare in questo… Poi finisce sempre che il mio impegno si scontra con la mia finitezza umana e con il mio carattere accidioso, e non combino nulla…ed è tutto rimandato all’anno successivo, con rassegnato rimpianto. Formulo i miei buoni propositi anche quest’anno, in maniera silente ed intima (speravate che davvero vi avrei svelato i più infimi e sordidi anfratti del mio animo, eh? :mrgreen: ).
Ed auguro a ciascuno di voi di riuscire a conseguire gli obiettivi che state perseguendo.

Gli auspici della situazione generale non sono dei migliori, e c’è poco da fare a voler chiudere gli occhi e non guardare. Non credo nei miracoli o nelle curve cicliche a breve periodo, credo però nell’imprevisto – è matematicamente contemplato – e credo che si debba essere pronti ad afferrare l’occasione, quando, in maniera insperata, si presenta. Alle persone che continuano a cercare occasioni apparentemente irrealizzabili, e alle persone che continuano a lavorare in modo da non farsi cogliere impreparati quando quell’occasione arriverà, va la mia massima stima.

Avrete notato che la mia ascetica grafica si è rinnovata. Necessitava di cambiamenti. Non so se e quanto incontri i vostri favori, spero invero che non vi sia troppo sgradita, ma diciamo che, oltre alle esigenze di software, anche le mie grafiche ballerine sono segno di grande irrequietezza. Abbiate la bontà di soprassedere su questo mio peculiare carattere. 😉

Buon 2013 a tutti…

 

 

 

 

Specialista in Nullafacenza e critica ai Massimi Sistemi Inesistenti, maestra di Gattopardismo italiano nonché Essere in cui Accidia ed Ignavia si concentrano con rara perfezione e comunione, Asaka scrive mentre il dottor R, tra un amaretto al pistacchio e una caramella alla liquirizia, arrotonda lo stipendio come centralinista del 15** e tormenta il proprio cuscino (il quale ne è certamente contrariato).

4 commenti

  • Altair

    Vogliamo parlare delle proprietà nutrienti della birra? 😉 … no, dai, mi sembro Mirabella, e poi non voglio traviarti verso i piaceri dell’alcol! :mrgreen: Però Elisir lo guardavo spesso! (…storie di scienze… 😆 )
    Sarò breve:
    1. mi sono tenuta scrupolosamente alla larga da qualsiai apparecchio televisivo (come faccio anche nei rimanenti 364 giorni, del resto) per non farmi venire un’ulcera.
    2. non mi sono fatta nessun buon proposito per quest’anno, onestamente non ho avuto proprio il tempo di pensarci! XD In ogni caso spero che si realizzino quelli della Specialista in Nullafacenza! 😉 BUON 2013!

    • Asaka

      Io Elisir non lo seguivo, ma ricordo molto bene una puntata di “Report” in cui a chiare lettere si rimarcava la tossicità dell’alcol che invece persino i telegiornali di stato fanno passare come un toccasana se assunto in dosi moderate. Ergo, disintossicati! :mrgreen: Te lo dice un’alcolizzata precoce!
      Sarò altrettanto breve:
      1 – Quando sono ospite non posso chiedere di spegnere il televisore, e il Male esercita su di me un’attrazione irresistibile per cui ho dovuto ascoltare quelle parole…
      2 – Le liste di buoni propositi sono molto ND… Allegria! 😆
      Grazie, auguri anche a te 😉

  • Carmen

    Buon anno!
    Per quel che vale, a me il nuovo template piace tantissimo,p oi questo è il mio colore preferito… *_*

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *